Gianni Vattimo ha ragione

Gianni Vattimo ha ragione. Ricondurre il Movimento No Tav sotto l’etichetta del terrorismo non è solo scorretto, ma è anche sciocco. Si possono condividere o meno le azioni ‘fisiche’ intraprese talora dai manifestanti: ad esempio, io penso che gli assalti notturni alle reti siano controproducenti. In ogni caso, tacciare di eversione chi si limita a non accettare che il proprio territorio venga brutalizzato da un’opera devastante e inutile è miope. Negli anni abbiamo visto le ragioni a favore del Tav sbriciolarsi una dopo l’altra nelle coscienze dei cittadini di Torino. A credere nell’opera sono rimasti solo coloro che la realizzerebbero.

Gianni Vattimo ha ragione

->Cisterna ferroviaria<-