Il monito di Marco Polo

I blocchi stradali non erano accettabili da parte dei Forconi, non lo sono da parte dei No Tav. Eppure, chi assimilasse i due movimenti dimostrerebbe di non conoscerli affatto. Dopo le cariche a freddo di sabato, a Porta Nuova, e dopo l’inseguimento di Luca Abbà sul traliccio da parte della polizia, le parole del Ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri sono un segno positivo: “riflessione, dialogo e equilibrio”. Ora, però, il Governo deve dimostrare nei fatti di sapere ascoltare; perché ha ragione Marco Revelli: senza udito, un Paese si ‘slega’. I politici riscoprano l’attenzione del Gran Khan. Il monito di Marco Polo.

->Italo Calvino – Le città invisibili<-